Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti a scopo statistico

sito curato da Gianni Orrù - tel. 070 939368 - 3498915956                          postmaster@lunam.it
con la collaborazione di Salvatore Senis - tel. 070 9339768 - 3495022245

barra

< lunam.it

BREVE STORIA DI UN LUNGO E TRAVAGLIATO VIAGGIO

Un frutto maturo contiene centinaia di migliaia di semi (il record è 4.000.000). Un seme, per poter germinare, quando raggiunge il suolo deve incontrarsi, entro un lasso di tempo molto limitato, con un fungo microscopico monocellulare per trarne alimento e non perire. Qualora l'incontro abbia un esito positivo c'è il rischio che il fungo fagociti il seme o che il seme emetta una sostanza fungicida che uccide il fungo. Solo in caso di equilibrio tra i due il seme avrà una speranza di germinare. In questo caso bisognerà attendere circa 18 mesi per vedere spuntare la prima foglia. e diversi anni per avere la prima fioritura.

La convivenza tra fungo e orchidea, in un buon 90% dei casi, dura tutta la vita della pianta. L'orchidea è incapace di metabolizzare gli amidi per trasformarli negli zuccheri di cui ha bisogno per nutrirsi. Detto compito è affidato al fungo che, in cambio, si nutre a spese della pianta.

Quando incontriamo un'orchidea nel nostro vagare tra i campi o nei boschi, rispettiamola. Con molta probabilità è più vecchia di noi e ha davanti a se ancora molte fioriture da offrire al nostro sguardo.

frutto con migliaia di semi

barra02
macchina_matita

© 2012 - immagini protette ai sensi della Legge 633/1941 e successive modifiche ed integrazioni